rivoluzione socialista sito

Presentazione del volume

Rivoluzione Socialista
di Enrico Rossi, a cura di Peppino Caldarola,

postfazione di Tommaso Michea Giuntella, Roma, Castelvecchi, 2016

Sabato 24 settembre 2016, ore 18
Biblioteca della Fondazione Giorgio Amendola, via Tollegno, 52 – 10154 Torino

Dialogherà con l’Autore, Domenico Cerabona della Fondazione Giorgio Amendola

Introduce:
Tommaso Giuntella, presidente centro studi democrazie digitali

Dopo trent’anni di predominio dell’ideologia liberista, la sinistra non è scomparsa.

Dalla quarta di copertina:

“Bisogna risvegliare nei giovani l’ardore della politica. Io penso che si debba dare un contributo perché emerga e cresca una nuova generazione che abbia vocazione per la politica e fede nel socialismo. Penso a un socialismo per Millennial, perché il capitalismo non è un tabù″

Assistiamo ovunque a nuovi tentativi come quelli di Sanders e Corbyn, che suscitano l’entusiasmo dei giovani e rimettono in discussione il mondo così com’è. Disuguaglianze, crisi della democrazia, nazionalismi: questi i mali che una nuova sinistra mette al centro della propria analisi. Enrico Rossi parte da qui per delineare la sua proposta per l’Italia e per il Partito Democratico, tratteggiando una visione che rifiuta tanto l’estremismo parolaio e inconcludente quanto il pragmatismo amorale. Il governatore della Toscana immagina una sinistra che recuperi il contatto con i propri valori e le sue idee fondative per proporre un’alternativa concreta.

Lascia un commento

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>